-

La rivoluzione biometrica nelle autovetture

la biometria entra nel settore automobilistico

La rivoluzione esplode in tutti i settori, compreso quello automobilistico. Scopriamo insieme le innovazioni che promettono di cambiare le autovetture del futuro.

Verso un futuro di autovetture autonome

La tecnologia nel settore automobilistico si avvia verso la guida automatica. Le nuove autovetture sono sempre più intelligenti, comode e dotate di sistemi intuitivi. L’avanzamento rapido nella tecnologia dei veicoli autonomi è un fenomeno in continua evoluzione, spinto principalmente dall’integrazione di tecnologie di visione artificiale all’avanguardia (leggi il nostro articolo sul settore bancario e autenticazione biometrica). In questo articolo approfondiremo queste tecnologie, come sensori, telecamere e algoritmi biometrici; focalizzandoci sull’assistenza alla guida, la sorveglianza e l’intrattenimento. Analizziamo insieme come questi strumenti siano la chiave di un futuro automatizzato.

Sistemi automatizzati delle autovetture: tra progresso e criticità

Nonostante la crescente necessità di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS), i produttori devono ancora superare sfide cruciali nella sicurezza informatica. Tra questi: necessità di attuare misure necessarie per proteggere gli ADAS abilitati alla telecamera da minacce potenziali, e preservare l’integrità dei dati dei sensori per prevenire guasti del sistema e accessi non autorizzati (leggi il nostro articolo su Singapore. primo aeroporto biometrico). Tra le aziende attive nel settore di ricerca, Omniq sembra presentare qualche soluzione con la sua tecnologia di rilevamento biometrico dei volti in auto. Infatti, basata su algoritmi di rete neurale brevettati, promette di migliorare la sicurezza nei veicoli autonomi, prevenendo attività criminali. Durante i test, i 20.000 sensori di visione artificiale hanno dimostrato la sua efficacia in varie situazioni, sfruttando algoritmi avanzati per l’apprendimento automatico. Una nuova vetrina verso questo futuro la offre una partnership tra due aziende leader del settore. Infatti, SemiDrive ha saputo potenziare un chip intelligente X9, mentre Kankan Tech offre un servizio completo di sviluppo dell’ecosistema di imaging. Insieme, potranno unire le forze per sviluppare moduli telecamera personalizzati, assistenze alla produzione, integrazione degli algoritmi e la calibrazione delle immagini.

Il riconoscimento del comportamento del conducente grazie alla biometria

Un recente documento di ricerca introduce un rivoluzionario sistema di monitoraggio in tempo reale che sfrutta la tecnologia avanzata dei punti di riferimento facciali e telecamere a infrarossi. Grazie a questo sistema biometrico, la sicurezza del conducente e dei passeggeri sarà rafforzata perché potrà contare sull’individuazione di tendenze come l’affaticamento e la sonnolenza. Il tutto sarà potenziato con il posizionamento strategico di telecamere a infrarossi, che garantirà un monitoraggio accurato del viso e delle espressioni facciali del conducente. In conclusione, il panorama della visione artificiale delle autovetture autonome è in continua evoluzione. Affrontare le sfide della sicurezza funzionale e implementare soluzioni come il rilevamento dei volti e il monitoraggio del conducente sta plasmando il futuro delle strade, rendendole più sicure e avanzate. La ricerca e lo sviluppo incessanti in questo settore promettono di portare ad ulteriori progressi, aprendo la strada a un panorama automobilistico sempre più intelligente e sicuro.

A presto con nuovi articoli!

Potrebbero interessarti anche:

Condividi Articolo

I grandi innovatori del passato: Vera Rubin

Ritratti: i grandi innovatori del passato The | Edge omaggia le storie di grandiosi personaggi storici, uomini e donne del passato, pionieri e pioniere dell’innovazione,